Alfredo Ascani // Tratto da "L'Indagine Silente"

        Nella serata
        mi telefono l'amico
        cantando:
        mi vestiro d'azzurro
        indossero la notte.
        
        Certo, mio caro amico
        c'è la contraddizione,
        ma cos'e la nostra vita
        se non un'ossimorica funzione?
        
          Ossimoro: termine
          poco frequentato,
          sembrerebbe
          degno del poeta.
          Così non è!
          Pochi sanno,
          quanti di noi
          ne sono saturati:
          bellica pace
          e lucida pazzia.